Crea sito

Rosso Bianco Rosso (Inno dei segnavia C.A.I.)

Rosso Bianco Rosso (Inno dei segnavia C.A.I.) SCTB TTBB.

Parole: Anna Miconi

Melodia: Anna Miconi e Igor Moschcowitz

Armonizzazione Coro “Terra Majura” Igor Moschcowitz

Copertina Rosso Bianco Rosso (Inno dei segnavia C.A.I.)
Copertina Rosso Bianco Rosso (Inno dei segnavia C.A.I.)

Storia del canto:

Prologo:

La mattina di domenica 28 settembre 2014 siamo partiti in quattro dal Rifugio Angelo Sebastiani del Terminillo (del C.A.I. di Rieti) per raggiungere la cima di Monte Elefante.

L’escursione è abbastanza breve, semplice ed il sentiero risulta facile da seguire anche perché si sviluppa quasi sempre in cresta.

Arrivati all’attacco dell’ultima e più ripida salita che ci avrebbe portati in vetta abbiamo continuato a seguire la traccia del sentiero che, purtroppo, si è rivelata sbagliata solo quando, dopo qualche decina di metri, ci siamo ritrovati nel bel mezzo del ripido pendio erboso, privi di qualsiasi riferimento.

Però sapevamo di dover salire lungo la cresta e così siamo saliti in verticale fino a raggiungerla, ritrovando, con sorpresa e piacere, il segnavia che evidentemente non era visibile nel punto in cui il giusto sentiero deviava per la cresta.

L’idea:

Mentre ci riposavamo dalla fatica per la recente “impettata” Anna ha commentato il piccolo fuori programma dicendo che il segnale è sempre importante anche nei percorsi che sembrano più facili e scontati, concludendo, sempre con un pensiero all’attività del nostro Coro “Terra Majura”, dicendo che “bisognerebbe scrivere un inno per il segnale del C.A.I., ho già in mente le parole: ”Rosso bianco rosso, il segnale del nostro cuore”“, parole accolte da tutti con entusiasmo.

Pochi metri di salita ed Igor aggiunse: “pensando alle parole mi è già venuta in mente la melodia: lalla lalla lalla, la la là la la là la la la…., stasera provo subito a scriverla sennò me la dimentico” ed è tuttora la melodia associata a quelle parole.
Nei mesi successivi Anna ed Igor hanno costruito il canto insieme, prima realizzandone due varianti simili, poi confluite in questo spartito unico, composto con sentimento e semplicità perché mancava, tra i canti del C.A.I., un inno a quelle semplici ma importantissime strisce di vernice che permettono di non perdersi in montagna.

Scarica gli spartiti:

Rosso_Bianco_Rosso_(Inno_dei_segnavia_C.A.I.)_SCTB.mscz

Rosso_Bianco_Rosso_(Inno_dei_segnavia_C.A.I.)_SCTB.mxl

Rosso_Bianco_Rosso_(Inno_dei_segnavia_C.A.I.)_SCTB.pdf

Rosso_Bianco_Rosso_(Inno_dei_segnavia_C.A.I.)_TTBB.mscz

Rosso_Bianco_Rosso_(Inno_dei_segnavia_C.A.I.)_TTBB.mxl

Rosso_Bianco_Rosso_(Inno_dei_segnavia_C.A.I.)_TTBB.pdf

Risorse aggiuntive:

Di seguito l’anteprima (ascoltabile) dello spartito pubblicato sul portale MuseScore.com.

Rosso Bianco Rosso (Inno dei segnavia C.A.I.) pubblicato da igorchco

Licenza Creative CommonsRosso Bianco Rosso (Inno dei segnavia C.A.I.) di Anna Miconi ed Igor Moschcowitz è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Qui sotto il video della prima esecuzione pubblica del canto, svolta dal Coro “Terra Majura” al Raduno Regionale delle sezioni CAI dell’Umbria il 21 giugno 2015 a Città di Castello (Villa Margherini Graziani a San Giustino) in occasione del 30° anniversario dalla fondazione della sezione ospitante.

Una risposta a “Rosso Bianco Rosso (Inno dei segnavia C.A.I.)”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti